Farmaci nella Fecondazione Assistita

Informazioni, tecniche

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Benvenuto nel sito farmaci nella fecondazione assistita

Dott. Franco Lisi

E-mail Stampa PDF

Consulenza medica sterilita

Per avere un appuntamento con il dott Franco Lisi é gradito che il paziente contatti direttamente il dott. Franco Lisi.  Il paziente può inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo      Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. specificando il problema in maniera preliminare e elencando gli esami  già effettuati oppure in alternativa si può utilizzare il form della consulenza gratuita online : la risposta arriverà dettagliata nel giro di qualche ora.
Oppure il dott. Franco Lisi sarà felice di rispondere al proprio numero di cellulare 347.2684486 e ascoltare le informazioni preliminari sul problema oppure inviando un SMS allo stesso numero. Altra maniera chiamare allo 0686094776 la segretaria del dott. Lisi, specificando di aver già parlato con il dott Lisi e di aver già spiegato il caso.

 

 

 

 

 

 

Numero verde dott. Lisi

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Novembre 2013 16:52
 

Sondaggi

Condividi in:

Delicious
Franco Lisi - docplanner.it

Chi è online

 1 visitatore online

Notizie flash

Notizie flash

La stimolazione follicolare nella riproduzione assistita si prefigge 2 obiettivi principali:

  1. L'induzione e crescita di un solo follicolo massimo 2 come si desidera nei rapporti mirati o nella inseminazione artificiale intrauterina
  2. La stimolazione follicolare multipla che si desidera nelle tecniche di riproduzione assistita in cui l'obiettivo é quello di ottenere un elevato numero di ovociti maturi ( che abbiano già effettuato la divisione meiotica ) da sottoporre a fertilizzazione in vitro.

 

Gonadotropine umane e ricombinanti

Una ricerca effettuata da un gruppo di epidemiologi ( Nahuis M, van der Veen F, Oosterhuis J, Mol BW, Hompes P, van Wely M ) e pubblicata e pubblicata nell'Agosto 2010 ha stabilito che l'efficacia e la sicurezza sono simili  per entrambe le tipologie di ormoni, ossia le gonadotropine umane e le gonadotropine ricombinanti, che vengono somministrate alle donne infertili che si sottopongono ai cicli di stimolazione ovarica per la fecondazione in vitro. Le pazienti, tutte di età inferiore ai 40 anni, sono state sottoposte a stimolazioni ovariche follicolari con gonadotropine umane e gonadotropine ricombinanti in cicli finalizzati  alla fecondazione assistita IVF o ICSI. Quello che è stato osservato è che entrambe le tipologie di farmaci sono efficaci in termini di 'fertility rate', ossia il tasso di fertilità della donna; così come in termini di 'ongoing pregnancy' e 'live birth', cioè numero di gravidanze in corso (considerate tali dopo 10 settimane dal concepimento) e bambini nati vivi a seguito del trattamento di riproduzione assistita.

 

 

 

10/2/2011

Sicurezza delle gonadotropine nella stimolazione ovarica

In Italia le nuove coppie infertili sono circa 60mila ogni anno, secondo la definizione di infertilità fornita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS): 12-24 mesi di rapporti sessuali non protetti senza l’avvenuto concepimento.Il problema è molto più diffuso di quanto si possa pensare, dato che sempre l’OMS stima che ben una coppia su cinque si possa trovare in questa situazione. Questo porta sempre più donne e uomini a rivolgersi ai centri di Procreazione Medicalmente Assistita, nel tentativo di individuare le cause del problema e, soprattutto, risolverlo. Non a caso, infatti, i dati sul ricorso alle tecniche di PMA sono in aumento di circa il 10% ogni anno.Così come le cause dell’infertilità sono differenti e di diversa entità a seconda della coppia, analogamente le terapie da seguire per 'avere un bambino' sono molteplici e vengono scelte dallo specialista di riferimento indicando, il più delle volte, proprio un percorso su misura e personalizzato. La stimolazione ovarica con Gonadotropine consiste nella somministrazione di farmaci di tipo ormonale sotto forma di iniezioni. Le dosi variano da caso a caso. Nello specifico, le molecole somministrate sono le gonadotropine, ormoni di due tipi: l’Ormone Follicolo Stimolante (FSH) che stimola lo sviluppo dei follicoli, e l’Ormone Luteinizzante (LH) che ne promuove l’ovulazione. I farmaci attualmente disponibili appartengono a due categorie: le Gonadotropine Umane Menopausali, estratte dalle urine di donne in menopausa, sottoposte a processi di purificazione; e le Gonadotropine Ricombinanti, sintetizzate in laboratorio.

Per approfondimenti visita il sito www.francolisi.com

Vista anche la sezione Farmaci e Procreazione Medicalmente Assistita.